Un sogno chiamato.. Dries Mertens!

09 Jul Un sogno chiamato.. Dries Mertens!

Salve, mi chiamo Domenico e sono un sedicenne orgogliosamente napoletano. Da tale, posso affermare che il mio sangue è azzurro. Come i colori della mia squadra del cuore, la squadra della mia città, il mio Napoli, la mia dipendenza.   Fin da piccolo mi sono sempre affezionato facilmente ai calciatori, tanto da versare lacrime ai loro addii, ma sinceramente non sapevo un minimo del significato del termine “idolo”. Almeno fino all’estate 2013. Era una calda giornata di giugno, il 23, per l’esattezza, e il presidente decise di concludere l’affare che sanciva il trasferimento al Napoli del folletto magico del PSV Eindhoven: Dries Mertens, colui che si innamorò della città partenopea già in occasione del match di Europa League con la sua ex squadra contro lo stesso Napoli. Ero entusiasta alla notizia che la mia squadra lo avesse acquistato. Ricordavo le sue partite contro noi, con eccelse prestazioni condite con pregevoli assist ed anche una rete. Sapevo benissimo le sue grandi potenzialità. A tal punto che, contro ogni denigratore, ho sempre ribattuto che si sarebbe rivelato un acquisto super mirato. Ma c’era molto scetticismo in giro. Poi però da ottobre di quell’anno c’è stata la sua esplosione, con goal, assist e giocate spettacolari. “Il talentuoso Dries Mertens, uno dei nuovi beniamini del S.Paolo, trascina gli azzurri” – finalmente se ne erano resi conto anche i giornalisti di quanto fosse importante per questa squadra. Lui continuava a sfornare prestazioni di spessore, ed intanto, partita dopo partita, i miei occhi, vedendolo sfiorare quel pallone, avevano sempre più le sembianze di due cuoricini. Ormai della sua grande dote e professionalità in campo ne ero più che certo. Poi ho scoperto anche la sua grande umanità e umiltà fuori dal terreno di gioco: dai suoi supporti economici a cani e a bisognosi, alla sua disponibilità con i supporters. Ed adesso a distanza di due anni, posso dichiarare quanto fondamentale possa essere per me e quanto sia nel profondo del mio cuore. Mi ha insegnato tanto, tantissimo. Mi ha insegnato che non bisogna mai arrendersi, nonostante spesso pare che non ci siano ragioni per riprovarci. Ma è proprio in momenti in cui credi che non ci sia altra soluzione se non arrendersi, che devi trovare la forza di affrontare le tue paure e riprovarci, ancora e ancora, fino all’ultimo respiro. Ed è ciò che farò io. Ci riuscirò. Riuscirò a scattare una foto con lui, e spero tanto che voi di #desideriamo.it possiate aiutarmi. È ciò che più desidero, e sento l’obbligo di provarci, sempre, nonostante i precedenti tentativi fallimentari a Castel Volturno, dove si tengono gli allenamenti. D’altronde, è stato lui ad insegnarmi a sognare, no?

5 Comments
  • Sarah Z
    Posted at 09:25h, 09 July Reply

    Ciao Domenico, grazie per averci scritto. Desideriamo.it è una community e possiamo portare avanti questo desiderio solo grazie al tuo aiuto. Sii percepisce quanto tu ci tenga a incontrarlo e sono certa che ti impegnerai molto. Come? Fai in modo che il tuo desiderio sia commentato (condividilo sui social, fai commentare i tuoi amici ecc) e poi, hai qualche idea di come possiamo raggiungerlo? Sei molto informato, hai un indirizzo, un email per arrivare a lui o alla squadra? A presto!

  • Protea, Associazione per la tutela dei diritti umani, Italia
    Posted at 15:51h, 09 July Reply

    Carissimo Domenico
    ci piace moltissimo quando un idolo ed in questo caso sportivo riesce a trasmettere coraggio, i veri valori della vita, la voglia e la capacità di non arrendersi mai quando tutto sembra perduto, l’amore per una meravigliosa città italiana come Napoli e la sua accogliente gente.
    Non arrenderti nel crederci e non abbandonare il tuo desiderio.
    E comunicaci qualsiasi informazione utile.
    Essendo tu minorenne la regola è che contatti l’associazione Protea a questo indirizzo:
    proteaperdesideriamo@gmail.com

  • Sarah Z
    Posted at 12:45h, 13 July Reply

    Aspettiamo tue risposte 🙂

  • Domenico
    Posted at 10:52h, 14 July Reply

    Buongiorno,
    grazie per avermi risposto e scusate il ritardo.
    Tengo ad aggiungere anche un’altra cosa a proposito del mio affezionamento verso il calciatore in questione: nei giorni scorsi circolavano voci circa un suo possibile addio da Napoli, poiché secondo alcune fonti non rientra più nei piani della società. Non sapevo se queste voci fossere fondate o no, però dovevo muovermi in qualche modo. Così con la collaborazione di una mia amica, ho intrepreso un’iniziativa che ha riscontrato non poco successo tanto da arrivare allo stesso Mertens. In cosa consisteva? Bene, ho suggerito a molti utenti di scattare una foto con un foglio su cui vi fosse l’hashtag #MertensNonSiTocca (che poi ho condiviso su un account instagram con lo stesso nome dell’hashtag) proprio perché volevo far arrivare questo chiaro messaggio alla società. Ho pianto di gioia quando ho visto che il belga ha notato alcune foto dei fans lasciando dei mi piace. Questo è un piccolo passo verso il mio grande sogno, spesso realizzabile e spesso no, dal momento che temo possa davvero lasciare la città.
    Inoltre gestisco alcune fanpage su vari social e sono seguite da alcuni suoi amici, purtroppo del Belgio, ma anche da Alfredo Bifulco, calciatore della primavera che è stato convocato in ritiro a Dimaro e che, a quanto pare, sta stringendo un buon legame con Dries. Inoltre un altro contatto potrebbe essere Decibel Bellini, speaker dello Stadio San Paolo, nonchè grande amico di Mertens, sempre disponibile e pronto ad aiutare il prossimo.
    Attendo vostre risposte, grazie!

  • Susy
    Posted at 23:13h, 16 July Reply

    Ciao Domenico, sono anche io una grande tifosa azzurra e fortunatamente ho vissuto sulla pelle l’incredibile sensazione che si prova nell’incontrare il proprio idolo (Marek Hamsik). Da ciò che hai scritto sembra tu ci tenga davvero tanto a realizzare il tuo sogno, per cui spero possa riuscirci anche tu un giorno e che il team desideriamo possa aiutarti. Saluti!

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Twitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram