STOP ai pignoramenti su prime case per le Banche

11 Sep STOP ai pignoramenti su prime case per le Banche

STOP ai pignoramenti delle prime case anche per le Banche e le finanziarie.

Come bloccare un pignoramento fatto dalla Banca.

 

Dopo lo stop dei pignoramenti alle prime case dei contribuenti deciso dalla ns. Parlamento con l’ormai famoso decreto del fare, decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 convertito, con modifiche, in legge 9 agosto 2013, n. 98, ieri 10.09.2014, è arrivata anche una importantissima sentenza  della Corte di Giustizia Europea,  C. Giust. UE n. C-34/13, che ha finalmente messo uno stop anche alle Banche e alle finanziarie.

“Il Giudice può bloccare provvisoriamente la Banca o la Finanziaria che mette all’asta la casa se nel contratto sono presenti delle clausole abusive”, ovvero tutte quelle clausole vietate dalle direttive UE e che la finanziaria ha fatto comunque firmare al cliente.

Il diritto all’abitazione è un diritto intangibile.

Se la finanziaria ha fatto firmare delle clausole abusive, l’ipoteca è nulla ed il pignoramento, e la conseguente vendita all’asta,  deve essere bloccato.

Il diritto all’abitazione prevale nel caso di applicazione di clausole vietate dall’UE.

Una grande vittoria per i cittadini, che, dopo lo stop ad Equitalia, ora potranno stare tranquilli anche con le Banche e le finanziarie, purchè , si ribadisce, ci sia stata applicazione delle c.d. clausole abusive nei propri contratti di finanziamento.

 

Articolo a cura della dott.sa  Floriana Baldino. Per contatti scrivere a florianabaldino@gmail.com  oppure a federitaliatrani@gmail.com o chiamare il n. 3491996463

 

No Comments

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
facebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram