Protea Human RIghts meets the music street project Muretto Brixia

28 Mar Protea Human RIghts meets the music street project Muretto Brixia

Protea Human Rights was sent by The Wishwall Foundation to meet some member of the music street project Muretto Brixia.The founder, Max, gave the opportunity to many young people to meet and practice rap, freestyle, beatboxing and breakdancing and everything that allows them to express themselves artistically and personally. They meet in a public space and they improvise their music with the idea of channeling their teenagers problems into music instead into getting into troubles. We granted this way their wish to be heard and recognize by our foundations and supported in our website. We think they deserve our support.

 

Protea inviata da Desideriamo.it incontra il Muretto Brixia. Vivendo in provincia, parto per Brescia, destinazione Piazza Vittoria dove incontro “lo zio Max” l’ideatore di un progetto speciale, dal grande valore umano. A titolo completamente volontario Max ha donato l’opportunità a molti giovani di incontrarsi e praticare rap, freestyle, beatboxing, e breakdance e tutto ciò che permette loro di esprimersi artisticamente e personalmente. Arrivo in piazza e sento la loro energia da lontano. Li raggiungo e trovo tantissimi ragazzi, di origini italiane e di tanti paesi del mondo che insieme, come una grande famiglia, cantano, danzano, si abbracciano, parlano, ascoltano musica, si suggeriscono idee, si confrontano, competono. Si intravedono talenti, nella musica, nella comunicazione, nella danza, nei movimenti, nello sport ed in varie discipline. Quante idee mi attraversano la testa. Sento Sarah, detta Sarina della redazione e comincio a scrivere a Simonetta, che è a Philadelphia ed è impegnata ad un incontro per aiutare tutti noi. Vengo quindi a conoscenza di questo meraviglioso progetto, semplice ma unico nella sua intuizione, lungimirante, quella di una persona che ha deciso di mettere a disposizione il proprio valore umano e le proprie risorse in termini di tempo ed entusiasmo e dona loro la passione, motore fondamentale per poter riuscire a realizzare i propri sogni. Un progetto che ha valore ed effetto concreto contro l’emarginazione, a favore dell’inclusione sociale, della valorizzazione dei desideri e dei talenti personali, che dona un ruolo a dei giovani che altrimenti si aggirerebbero annoiati e forse anche un po’ soli. Mi accolgono tutti con rispetto e curiosità, qualcuno vorrebbe già andare in America a conoscere la Simo, ahahah, il loro entusiasmo è contagioso, al punto che ho faticato ad andarmene ed a salutarli. Li avrei ascoltati e osservati per ore. Il tutto condito dalla mediazione e dalla disponibilità dello Zio Max, che puntualmente tutti rispettano e salutano prima di congedarsi, promettendo con certezza la presenza della prossima settimana. E poi coinvolgono nuovi amici, nascono amori, collaborazioni e nuove sinergie. Desideriamo.it e Protea cominciano con tanto entusiasmo il sostegno del desiderio di Muretto Brixia. Grazie Simonetta Lein, grazie a Max Caso, grazie a tutti i ragazzi e le ragazze di Muretto Brixia. Insieme si può. SARA di Protea per Desideriamo.it #DESIDERIAMO

Share this page...Pin on PinterestShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
2 Comments
  • Zio Max
    Posted at 21:15h, 28 March Reply

    Vi Parlo di Me. Nasco un po’ di anni fa in Puglia, Figlio di Operaio con la passione per la poesia e l’arte, ho incarnato sin da tenera eta’ la passione per la musica. A 5 anni facevo i miei primi live sul balcone di casa suscitando interesse da parte degli sconosciuti e ignari passanti. Chitarrista per diletto inizio a scrivere testi e musica vincendo e ben piazzandomi in alcuni concorsi locali e nazionali. Nel 1993 Inizio a lavorare come animatore turistico sino a ricoprire il ruolo di capo villaggio in diverse strutture italiane ed estere e lavorando per tour operator rinnommati. Sono sempre stato un ragazzo ” solidale ” e mi sono sempre dedicato al volontariato sociale. La Passione per l Hip Hop l ho sempre avuta e tuttoggi i miei idoli incontrastati restano I Run DMC o gli Afika Bambata .MI trasferisco a Brescia nel 2000 e’ ho modo di conoscere la bellissima realtà del Muretto di Milano, a San Babila ove Migliaia di Artisti attuali del rap italiano si sono avvicendati e si sono fatti conoscere. Ho deciso di mettere a disposizione la Mia esperienza musicale e la mia esperienza di volontario a tout court per i giovani di Brescia; Dargli la possibilita’ di socializzare, di confrontarsi, di crescere con e per la musica, con e per la cultura Hip Hop. Questo e’ Zio Max, un uomo, un forse eterno ragazzo che solo per puro spirito artistico sociali si e’ messo e si continuerà a mettere a disposizione per la sua gente. Ringrazio di Vero cuore Simonetta e Sara perche’ sta rendendo vivi e veri i sogni di tanti. Eterna Gratitudine.

  • Sarah Z
    Posted at 06:55h, 31 March Reply

    Faaaantastico!!!!

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Facebook Iconfacebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram