Make the project Kibu. Play for Inclusion

23 Mar Make the project Kibu. Play for Inclusion


Dear Simonetta,

 

We are a group of women and our expertise is in child psychology and in the development of education. We created a new intuitive video game for 5 to 8 years old children that make them feel involved and make them learn while they are using technology. We got picked up from one of the biggest phone provider in the world (TIM) and they included our project in their crowdfunding program. Now we need your help, every little donation can make this project possible and can help a lot of children in their learning journey. Please get involved with our project
http://www.diparipasso.org and DONATE!
http://withyouwedo.telecomitalia.com/projects/2141/play-for-inclusion 2

Cara Simonetta,

ti scrivo per raccontarti di un progetto, che rappresenta il sogno mio e di due fantastiche colleghe nonché amiche, Marilina Mastrogiuseppe e Francesca Postiglione.

Il progetto si chiama Play for inclusion, e nasce dall’incontro di noi tre, giovani donne appassionate di ricerca, che incrociando i nostri destini nel percorso di studi, abbiamo deciso di condividere un sogno e un desiderio: applicare i risultati delle ricerche nell’ambito delle Scienze Cognitive, della Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione per sviluppare strumenti tecnologici utili per la crescita di ogni bambino. Strumenti che nella nostra vision, devono rispecchiare il valore dell’inclusione,  devono cioè riuscire a valorizzare le competenze, le caratteristiche e le possibilità di ognuno, al fine di fornire pari opportunità di apprendimento a tutti.

Siamo partite dalla consapevolezza che oggi tutti i bambini si avvicinano prestissimo alla tecnologia ma che gli stimoli che ricevono, attraverso i dispositivi tecnologici, non sempre si adattano alle necessità di crescita individuali. Per questo abbiamo immaginato un futuro in cui i dispositivi tecnologici possano essere sfruttati come strumenti per favorire la crescita psicologica adattandosi alle esigenze di ogni bambino, inteso come essere unico ed irripetibile.

Da questo desiderio è stato progettato KIBU! Un videogioco per bambini dai 5 agli 8 anni che potenzia le abilità mentali di ogni bambino. Un videogioco inclusivo che prevede una personalizzazione del livello di difficoltà del percorso di gioco sulla base delle abilità di partenza di ognuno e che pertanto riesce a mettere tutti i bambini nelle condizioni di giocarci!

Quest’estate abbiamo presentato il nostro progetto al festival Giffoni Experience durante il quale abbiamo sviluppato una demo di KIBU. Circa 20 ragazzi (di età compresa tra i 18 e i 26 anni), per 10 giorni, hanno lavorato con noi realizzando una piccola versione dimostrativa del videogioco. Il nostro progetto ha avuto tanta visibilità durante il festival e siamo state incoraggiate a continuare a lavorare. I mesi successivi sono stati mesi di progettazione, nuovi incontri, nuove considerazioni. Abbiamo deciso di costituirci come associazione di promozione sociale www.diparipasso.org per portare avanti il nostro progetto e per rendere quello che facciamo fruibile a livelli diversi. Abbiamo deciso di inviare la candidatura alla terza call di Withyouwedo, piattaforma di crowdfounding di TIM e incredibilmente siamo state selezionate!

Ora abbiamo bisogno del sostegno delle persone per riuscire a realizzare il nostro progetto, e concretizzare il nostro sogno in una realtà fruibile per tutti.

1) fare una donazione, non importa di quanto (anche 2 euro), collegandosi a http://withyouwedo.telecomitalia.com/projects/2141/play-for-inclusion

2) una volta fatta la donazione, pubblicare sulla propria bacheca di facebook la notizia, e diffonderla ai propri contatti.

Questo progetto è molto importante per noi, e ci darebbe la possibilità di concretizzare anni di studio e di ricerca.

Ti ringrazio di cuore se potrai aiutarci in qualche modo!

4 Comments
  • PROTEA HUMAN RIGHTS
    Posted at 12:01h, 24 March Reply

    Carissima Caterina
    Troviamo la vostra iniziativa davvero interessante e innovativa.
    Molti spunti ci dona il vostro racconto e che sono un po’ i punti saldi del nostro progetto a tutela dei diritti umani.
    Di sicuro la forza e la determinazione delle donne, l’idea che sono i gruppi e la loro unione a fare la differenza e portare il cambiamento, la messa in opera di idee innovative che contemplano e non escludono le novità tecnologiche ma che propongono un utilizzo etico e anche tutelante dei diritti umani nonché con finalità apprendimento in un’ottica educativa.
    I fruitori bambini poi e i soggetti coivolti come attori i giovani.
    Davvero molto interessante.
    Invitiamo tutta la community a sostenervi e seguirvi.
    Sara per la Redazione di Desideriamo.it by Simonetta Lein & The Wishwall Foundation USA

    • Caterina
      Posted at 16:51h, 31 March Reply

      Grazie Sara per il bellissimo commento! E’ un progetto che facciamo davvero con il cuore e tanta passione.
      Ringrazio la community se vorrà sostenerci!
      Caterina

  • Simonetta Lein
    Posted at 18:41h, 29 March Reply

    Che Bella iniziativa, come sta andando? Fammi sapere come posso sostenervi;)

    • Caterina
      Posted at 17:05h, 31 March Reply

      Cara Simonetta,
      al momento 78 persone hanno sostenuto il nostro progetto con una donazione sulla piattaforma di crowfounding Withyouwedo, e siamo molto contente per l’interesse che il progetto sta suscitando!
      Abbiamo ancora due mesi e mezzo per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissate, che ci consentirà di realizzare il progetto e renderlo fruibile gratuitamente per tutti. Il tuo sostegno sarebbe prezioso per noi, se ci potessi aiutare a diffondere il progetto il più possibile, in modo da darci una mano ad ampliare il numero di persone interessate a sostenerlo attraverso una donazione sulla piattaforma Withyouwedo:
      https://withyouwedo.telecomitalia.com/projects/2141/play-for-inclusion

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Facebook Iconfacebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram