GRAZIE, SEMPLICEMENTE GRAZIE SANDRINA! #tiadoro

25 Feb GRAZIE, SEMPLICEMENTE GRAZIE SANDRINA! #tiadoro

Ciao Alessandra,
ho voluto approfittare di questa bellissima iniziativa che Simonetta ha riservato per noi fans, anche perchè purtroppo non ho altri modi per dirti tutto quello che penso e che ho sempre pensato. Ma facciamo un “piccolo” tuffo nel passato.
Tutto iniziò così, per caso.. quando mia madre si stava vedendo in tv , i provini  di “Amici”. Quando ti presentarono e dissero che eri di Lecce mia madre mi chiamò: “Martina sbrigati vieni c’è una nostra compaesana ad amici , è di Lecce. L’hanno ammessa alla scuola e ora deve cantare speriamo che sia brava”. Ricordo quel momento come se fosse ieri. Eri lì , con la frangetta e le tue lacrime di gioia..non riuscivi a dire niente, la tua felicità e la tua spensieratezza in quel momento superava tutto e tutti. Un attimo dopo, dopo aver bevuto un goccio d’acqua, hai realizzato che non era un sogno, ti sei fatta forza e con coraggio hai cantato ” If ain’t got you “. Rimasi subito colpita dal timbro di voce e per l’esibizione fatta..e da li iniziai a seguirti, ora dopo ora,giorno dopo giorno,mese dopo mese e anno, dopo anno..arrivando fino ad ora! Mia madre in quel preciso momento, appena ti sentì cantare rimase molto emozionata e mi disse “Mamma mia , ha una voce fantastica, me lo sento lei vince!”.
Ogni giorno che passava la voglia di conoscerti, di sentirti ancora cantare, di sentire quell’emozione , quel brivido che mi passava e mi travolgeva lo volevo ancora provare, sentire..ascoltare.
E poi capì subito che non era solo la tua voce a farmi legare a te, a farmi sentire così vicina come nessun’altra cantante o celebrità che sia .che non mi ha mai suscitato queste emozioni e questa forza di conoscerti e di tanta curiosità..ma era semplicemente il tuo modo d’essere, la tua simpatia, la tua umiltà, la tua semplicità, il tuo essere sempre presente con noi.. Inoltre , la cosa che mi ha subito colpito è che il tuo “carattere” se così possiamo definirlo rispecchia il mio..ragazza pacciarieddha ma nello stesso tempo seria, sorridente e scherzosa, semplice ma con tanti valori..unita  alla sua famiglia, alle cose care e affettive come gli amici e non alle cose materiali.
Ricordo quando nello studio di Amici hai cantato Immobile e una signora pianse per l’emozione e tutti si alzarono in piedi per te, perchè qualcosa in un modo o nell’altro ci legava a te..beh sappi solo che quell’instante c’ero io a guardarti , ad ascoltarti e a piangere in silenzio proprio come quella signora per l’emozione e per quei brividi che ancora una volta solo tu sei riuscita a farmi provare.
E tutte quelle volte che sei impazzita e non credevi di non farcela? Anche in quel momento ero presente. Ero pronta ad ascoltarti, a capirti e ad immedesimarmi in te, perchè quanto possa essere bello la realizzazione di un sogno , ogni traguardo e ogni desiderio ha una sua difficoltà, tanti ostacoli da superare a testa alta. Eri li, che piangevi per paura di non riuscire ad andare avanti, per l’ansia , per i tuoi legami affettivi che erano così lontani ma vicini con il cuore e per la troppa pressione che si era creata nella tua vita in poche settimane nel quale non ne eri abituata.  Non ti accorgevi però che con la tua voce e con semplicemente il tuo essere così speciale stavi conquistando il mondo….stavi conquistando me!
Ebbene si, tesoro mio, mi hai conquistato pienamente..non solo come cantante ma soprattutto come persona. Non sei come magari molti credono un “pupazzo” da ascoltare con la tua voce da brivido, per la sua bellezza esteriore e per il gusto di sentire cantare dal vivo una cantante che ormai ha molto successo. Sei una di quelle persone che non si trovano per caso… non sei semplicemente una celebrità. Sei umana, sempre vicino a noi, sei come una sorella di cui si ha piacere a conoscere. Non sei come tutte quelle che se la tirano e che hanno il semplice nome “celebrità”. Tu sei qualcosa di più. Sei una mia più semplice e carissima amica che con sacrifici, con gioia, dolore, emozione ha sempre messo tutta se stessa, il cuore  e l’anima in quello che fa perchè nella tua passione, il canto, ci hai sempre creduto e sperato fino alla fine. Riuscendo così infine a trasmettere le proprie emozioni e il proprio amore per il canto al pubblico ed è questa una delle poche doti che le persone e i veri artisti possono avere. Senza raccomandazioni, senza aiuti , senza certezze hai affrontato tutto e tutti ed è questo che di te ne fa una vera e propria guarriera.
Ricordo tutte le tue esibizioni ad amici, tutti quei sorrisi e la tua vittoria. Quando ti votai con la mia famiglia, quando tutta piazza Sant’Oronzo era riunita solo per te…quando mi misi a pregare per te, quando saltai in aria e quando mi misi a piangere come una cretina quando alle carte uscì la tua foto per indicare la tua vittoria. E come dimenticarsi il mio primo cd? Mi presi inizialmente ” Scialla” solo ed esclusivamente per te, ma poco dopo uscì finalmente “Stupida”..  fino ad arrivare ad “Amore Puro”. E quando ero sotto casa tua solo per dirti un ciao il giorno dopo della vittoria ad Amici? Eri bellissima, gentilissima e simpaticissima e ancora dovevi realizzare tutto quello che intorno a te si stava formando, tutto quello che avevi fin da sempre sognato si stava realizzando davvero. E tutte quelle volte che ho visto un tuo tour, che abbiamo scambiato sorrisi, lacrime, gioie e paure solo tramite una radio, una tv o dei post su facebook e twitter? Come non dimenticarseli..
Il concerto di Amici a Lecce che era solo ed esclusivamente per te, per la tua vincita..è stato fantastico, uno di più belli perchè festeggiavamo per la prima volta insieme la nostra vincita al di fuori della scuola.
E poi, tutti quei sorrisi che ci hai regalato? Tutte quelle speranze che hai regalato e che stai soprattutto regalando al piccolo Francesco? Non c’è cosa più bella aiutare e regalare sorrisi a chi non l’ha mai avuto, a regalare l’amore e la speranza negli occhi di chi purtroppo ha problemi. .. E il concerto di beneficenza allo stadio di Nardò (comune in cui io abito perchè sono di Santa Maria al Bagno) sempre per il piccolo Francesco? Come al solito anche lì mi sono commossa, nel vedere i tuoi occhi, i suoi occhi brillare e splendere ancora una volta.. E alla fine del concerto? Ho aspettato fuori dal portone grigio anche per darti una bacio e dire Alessandra sei fantastica , grazie di tutto..ma niente. Il controllore non  mi faceva passare neanche per dirti una parola da lontano. Ma tu mi sei passata davanti con la macchina e correndo come le pazze con il cuore il gola una ragazza gridò il tuo nome e ti sei girata salutandoci entrambe dal finestrino dandoci tanti baci. Ecco, mi ero commossa per l’ennesima volta.
E quando all’instore per la rappresentazione di Amore Puro al centro commerciale di Lecce ho fatto la fila per quattro ore e mezzo per abbracciarti finalmente dopo quasi 6 anni di questo nostro intenso puro amore? Eri cosi stanca e distrutta ma nonostante ciò hai saputo regalare ancora una volta sorrisi, abbracci e tanti baci..hai scherzato, scambiato due chiacchiere e ci siamo divertiti tanto anche con poco. Non dimenticherò mai quell’istante, quando tremavo, quando non sapevo se piangere o ridere, quando l’emozione saliva , il cuore batteva perchè ti avevo a un passo da me. Toccò a me, e ti chiesi : “Ale, posso darti un bacio grande grande?” E tu : ” Certo amore come no!” Non volevo che quel momento finisse , che potevo stare con te ancora un minuto ma la gente era tanta.. E poi un sorriso e via..foto scattata e il momento più bello della mia vita venne immortalato!
E un mesetto fa quando sei andata a Glasgow? Cavolo amore quant’eri bella e quanto ero felice per te, c’è l’avevamo davvero fatta questa volta!
Queste sono una delle più importanti momenti, emozioni  e dei traguardi che abbiamo tagliato insieme e sempre insieme ne raggiungeremo tanti altri..
Sai tesoro mio, quelle emozioni che solo tu riesci a farmi provare e dare, ancora oggi nonostante siano passati sei anni, non sono riuscita a capire i meccanismi, i meccanismi del mio cuore..nel cuore ci sono  le emozioni, i sentimenti..ma nel cervello c’è la logica, la razionalità.Non c’è cosa più complessa del cuore, del nostro cuore..
Mi sono davvero tanto legata a te e mi sono davvero tanto affezionata. Non solo per le tue canzoni , per la tua voce unica ma per il tuo essere cosi speciale. Quando sono triste e sono giù di morale inizio a scrivere, a scrivere lettere per te e a spedirtele (a Lecce) perchè il nostro un tutt’uno, un involucro di emozioni, è un amicizia formata da un legame vero e puro che ci unisce..perchè ci vogliamo davvero bene e so che di te mi posso fidare ciecamente perchè non mi potrai mai farmi del male come io non potrò mai fartelo.
E per questo vorrei ringraziarti per tutto quello che hai fatto e che fai per noi, per il tuo amore e legame che ogni giorno si instaura e si fortifica. Per esserci sempre stata, per averci insegnato tante cose della vita e per averci dato una speranza che è quella di non rimanere mai soli, perchè sappiamo che tu sei con noi e che lo sarai sempre.
Si dice che per andare avanti devi aggrapparti a qualcosa ed è per questo che io ho scelto la musica, la tua musica per il semplice fatto che non potrà mai farmi del male. Ed è per questo che ti ringrazio, per esserci stata quando nessun’altro c’era.
Ti volevo chiedere se un giorno troverai un pò di tempo per me, se mi chiederai ciao Marti ci facciamo un giro? Perchè per te muoio ma effettivamente non ci conosciamo!  Ed è per questo che ho approfittato a scrivere qui..a scriverti. Affinchè tu un giorno potrai ricordarti di me, ma non da fan-artista, ma da amica-amica. Ho voluto approfittarne per trasmetterti e farti capire quanto tu sia importante e cosa mi lega effettivamente a te. 
Forse la maggior parte delle parole e di queste righe le avrai lette milioni di volte o addirittura le avrei lette nella mia lettera precedente che è stata scelta nella pubblicazione del tuo libro che uscirà con grande attesa a breve. Ma avevo tanto bisogno di scriverti, di scriverti ancora come ho sempre fatto e come farò nel resto dei miei giorni..se ti arriverà qualche lettera a lecce, una volta/due l’anno ricordati che sono le mie.
Tempo fa scelsi di scrivere a desideriamo affinchè il mio desiderio si avverasse e scrissi : ” Il mio sogno è quello di passare una giornata intera con Alessandra Amoroso a Lecce, nella sua terra di origine anche perchè non ho possibilità economiche per spostarmi. Quello di prendermi un caffè insieme a lei, di scherzare, ridere, passeggiare, pranzare insieme e di conoscerla nella sua quotidianità. La seguo dalla prima volta che entró nella scuola di amici, incuriosita inizialmente perché eravano della stessa terra di origine. Ma poi la sua voce , la sua musica e semplicemente il suo modo di essere mi ha accompagnato in tutti questi anni fino ad oggi. Il mio desiderio è sempre stato quello di essere una sua amica, di conoscerla un po’ di più dei soliti “cinque minuti”. Di scambiare due chiacchiere, di vivere la nostra quotidianità insieme.. Non da fan ad artista, ma da ragazza a ragazza, da donna a donna, da quell’amore puro che ci unisce e da quel sentimento che ci lega così forte. Tutto questo anche per ringraziarla di persona per tutte le emozioni che mi ha trasmesso in questi 6 anni, per la lettera che è stata scelta da lei in persona che verrà pubblicata nel suo libro, per esserci sempre anche per un secondo, per esserci stata quando nessun’altra c’era,per avermi dato un motivo in più per vivere, per aver reso la mia vita colorata, piena di felicità e di tanta musica buona.. Vorrei stare semplicemente un giorno con lei per abbracciarla , per conoscerla davvero. Per superare semplicemente ciò che ci divide : la lontananza. Spero con tutto il cuore che il mio desiderio si avvererà insieme a tutti quelli che come me hanno un sogno chiuso dentro a un cassetto ormai da anni.. (P.S. Orgogliosa sempre di sostenerti dovunque e ovunque , nel bene e nel male. Orgogliosa di partecipare se tutto va bene al video fan di desideriamo per questa iniziativa. Ti adoro) “. Ora non pretendo che si realizzi perchè so quanto tu sia impegnata e quando sia difficile passare una giornata intera solo con te. Ma sappi solo che se si realizzasse sarei la persona più felice al mondo, credo che mi inginoccherei a te  e piangendo ti direi GRAZIE. Non perchè fino ad ora non hai fatto  nulla anzi..avrai fatto anche troppo!! Ma perchè dicono che il regalo più grande che tu possa fare a qualcuno è il tuo tempo. Perché quando regali a qualcuno il tuo tempo, regali un pezzo della tua vita che non tornerà mai più indietro. E vedere un’artista che passa una giornata intera con una sua fans credo che sia la cosa più grandiosa e fantastica che ci possa essere!! Spero che tutto questo che ho deciso di scriverti non ti avrà stufato. Spero che le mie parole ti arrivino dritte dritte al tuo cuore come la tua musica arriva al mio, perchè sei davvero speciale per me. Spero che questo mio desiderio si potrà realizzare, spero che ci potremmo incontrare a Lecce perchè purtroppo la possibilità di venire a Roma non c’è l’ho e Simonetta sta facendo di tutto per organizzare questo incontro anche se molto probabilmente  appunto perchè sarà forse a Roma o forse no, non si sa è io comunque non ci potrò essere.. Grazie ancora di tutto, a modo mio anch’io ti amo..ti adoro! A MIO MODO TI AMO ANCH’IO !
P.S. Salutami Buddy..non vedo l’ora che questo libro esca..Sarà una grande FIGATA!! 😀 Non dimenticarti di me perchè tutto ciò che scrivo lo scrivo con il cuore..lo rifarei infinite volte, scriverei per te altre mille volte fino allo svenimento.. Ti voglio bene.
                                                                                                                         Con affetto
                                                                                                                Martina Pisacane <3
                                                                                                                                                                                                       
1Comment
  • Simonetta Lein
    Posted at 01:51h, 26 February Reply

    Ciao Marti grazie di questa lettera. Sai, io non ho mai avuto questi tipi di sentimenti, non ho mai avuto idoli, non riesco a creare legami con chi di fondo non conosco. Sarebbe bello però se tu usassi tutto questo amore per aiutare qualcuno, per realizzare un desiderio. Io vorrei questo da questo gruppo: usare l’ispirazione che questa cantate vi dà per fare del bene, e quindi qualcosa di diverso da tutti. Guardati i tanti desideri, ce n’è uno che potresti aiutare? Credo che Ale ne potrebbe essere orgogliosa.#desideriamo

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Facebook Iconfacebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram