Ginnastica artistica-La mia passione

19 Feb Ginnastica artistica-La mia passione

Ciao sono veronika e volevo raccontarvi la mia storia, la mia passione per la ginnastica artistica! Io faccio ginnastica artistica da quando avevo 4 anni, mio babbo ha deciso di portarmi a ginnastica perché in casa non stavo mai ferma e facevo cose anche difficili e pericolose, ricordo ancora il primo giorno! La mia prima palestra è stata dove si allenava Yuri Chechi! Mi sono innamorata di questo sport dal primo giorno. Fino a sei anni era più come un divertimento,  era più un gioco! A sei anni ho potuto fare la mia prima gara, ancora oggi a pensarci risento sempre le sensazioni che provai, paura, perché comunque era la prima gara non sapevo come funzionava, ma tanta voglia, e felicità di fare la gara vedere anche ginnaste e confrontarmi! Li capii che quello era il mio sport il mio futuro, la mia felicità! Giorno dopo giorno miglioravo,andavo sempre più avanti con gli esercizi, l’allenatrice inizió a credere in me, e a seguirmi sempre di più! E piano piano si è trasformata come magia in pura passione! Più crescevo e più diventava una passione! Per arrivare ai livelli dove sono adesso, cioè a competere con ginnaste che anno partecipato a campionati del mondo e olimpiadi come Vanessa Ferrari, Carlotta Ferlito ed altre, ho fatto tantissimi sacrifici, se tornassi indietro sapendo quello che ho fatto gli rifarei tutti, dal primo all’ultimo! Ma è stata dura! Specialmente da più piccola quando vedevo le mie amiche uscire da scuola e andare a giocare ai giardini, a mangiare un gelato, andare ai compleanni, (mangiare dolci e io non potevo per non ingrassare) e io che non ci potevo andare per non saltare gli allenamento un po’ ci pativo, ma poi pensavo che dovevo andare in palestra e passava tutto! Ho rinunciato a molte cose per non perdere neanche un allenamento! Ma non me ne pento!

Passate le scuole elementari una socetà di livello maggiore chiese se potevo andare nella loro società perché ero brava e con loro potevo diventare ancora di più, e dissi subito di si! Iniziai a fare scuola privata due volte alla settimana, mi alzavo prestissimo perché era lontana, facevo l’allenamento anche la mattina oltre alle 3/4 ore al pomeriggio, e appena ho compiuto l’età giusta mi misero nella squadra del massimo livello e gareggiai in serie A1, sono campionati italiani a squadre, e lì conobbi le ginnaste più famose d’Italia! Nel 2010 ho vinto un campionato italiano e mi porterò per sempre nel cuore e nella mente quelle meravigliosi sensazioni!  Nel gareggiare, sentire al microfono il mio nome, era e l’ho è tutt’oggi una sensazione indescrivibile, ogni volta, ogni gara, è come se fosse la prima volta!

Fin da quando ero piccola ho una ginnasta preferita, una ginnasta russa che ha la mia età compete a livello mondiale, per me è un idolo, un esempio da seguire, e quando sono in palestra penso a lei, alla sua bravura, eleganza, e la imito nelle coreografie e mi fa sentire più bella, mi aiuta molto perchè spesso ho dei momenti di sconforto, magari non mi viene un esercizio, la mia insegnante mi brontola e mi viene la voglia di mollare tutto, penso che non ce la posso fare, allora penso a questa ginnasta che ha superato infortuni, paure, blocchi, incertezze proprio come me. Ho avuto molti infortuni più e meno gravi, molte paure ma con l’aiuto della mia famiglia, degli allenatori ma soprattutto grazie alla passione e la voglia sono sempre riuscita a venirne fuori  e a trovare la forza di rialzarmi e andare avanti, vorrei tanto diventare come lei!

Ogni giorno faccio sacrifici per poter fare al meglio il mio sport, ad esempio ho una dieta abbastanza rigida da seguire, ogni giorno pranzo in macchina altrimenti non riesco a prendere il treno per poter arrivare in orario in palestra, rinuncio alle cene con gli amici perché non posso fare tardi, tutto questo perché ho un sogno e vorrei realizzarlo! Adesso ho di nuovo cambiato socetà perché non mi trovavo più bene e continuo a fare fare ad alti livelli! Per sopportare tutto questo c’è bisogno di una passione che ti parte dal cuore, da l’anima! Bisogna avere tanta costanza,determinazione, fiducia ma soprattutto credere in se stessi!

In più da qualche anno, quando sono in palestra penso continuamente ad una persona, ad una ragazza splendida, che anche se non la conosco è come se ci stessi ogni giorno insieme, e il bene che le voglio non è quantificabile la sento come una sorella! E da grande vorrei avere proprio il suo carattere, mi aiuta a non pensare alla paura per fare un determinato elemento, oppure quando c’è la mia allenatrice arrabbiata penso a lei per non entrare nel pallone e in ansia, per non pensare alla tanta ansia che ho di sbagliare un esercizio o addirittura prima di entrare in palestra quando vedo già prima di iniziare che sarà una giornata dura, penso a lei, questa ragazza è Alessandra Amoroso, penso a lei perché è una ragazza solare, positiva, allegra, simpatica e tanto altro! Addirittura spesso faccio finta che sia li, accanto a me, e ci parlo gli racconto il mio problema, immagino cosa mi possa dire, per superare quel determinato momento difficile e come una magia mi passa la paura, o riesco a fare l’elemento che prima non mi veniva, e quando è un momento bello vinco una gara, l’allenamento va bene, immagino di condividerlo con lei, lo so magari mi prenderete per scema, ma giuro che è la pura verità!.

Il mio desiderio è essere come quella ginnasta russa ed affrontare sempre tutto con determinazione nella ginnastica artistica come nella vita. Ricordate questo mio sogno, per realizzare sogni grandi, per avere le soddisfazioni ci vuole tempo e molta costanza! E quando fai qualcosa con passione puoi affrontare tutto. Tanti baci veronika! E #desideriamo sempre.

7 Comments
  • Alessandro Quagliata
    Posted at 06:27h, 19 February Reply

    Veronica,
    La tua passione e’ sorprendente ma nello stesso tempo esemplare per tutti coloro che praticano sport ad alto livello. Ho letto attentamente ciò che esprimi ed è un piacere apprendere ed ammirare i tuoi sacrifici e le tue rinunce per raggiungere quegli obiettivi che senza di quelli non sarebbe possibile fare lo sport vero e proprio, Alessandra Amoroso, a quanto leggo, e’ da tutte/i i suoi fans rimane un idolo perché e’ una ragazza che riesce ad essere pur in un momento di grande successo come cantante, una persona vera. Io non la conosco personalmente ma la Simonetta si’ ma sono contento che per tante e’ un desiderio incontrarla per stare vicino a lei, forse perché nonostante tutto il mondo che le gira attorno Alessandra e’ rimasta umile come lo è sempre stata evidentemente. In bocca al lupo per i tuoi traguardi ed i miei complimenti per come ti esprimi chiaramente.
    Ale

  • Protea, Associazione per la tutela dei diritti umani, Italia
    Posted at 11:54h, 19 February Reply

    Veronica grazie molte per aver condiviso con noi della redazione e con la community la tua storia di una grande passione, dei suoi sacrifici e dell’individuazione di un idolo positivo, che con tanto impegno e dedizione è arrivata ad essere conosciuta e amata.
    sacrificio, determinazione, impegno, studio, come vera risposta al raggiungimento degli obbiettivi
    Complimenti
    #desideriamo

  • Veronika
    Posted at 13:17h, 19 February Reply

    Grazie mille Alessandro!

  • Simonetta Lein
    Posted at 19:51h, 19 February Reply

    Che dire! Queste sono Le storie che vale la pena condividere. Nelle tue parole Si respira la Tua vita, il sacrifio e la gioia, la detrminazione e la Rivera. Il tuo desiderio e’ una storia di vita. Grazie per averla condivisa, Grazie per Le fatiche che fai. Da ex atleta so di cosa parli. Sono Le persone che conoscono il sacrificio che cambiano questo mondo. Come vedi la vita dinnanzi a te? Io ti immagini mentre voli #desideriamo

  • Veronika
    Posted at 22:26h, 19 February Reply

    Grazie mille Simonetta Lein! La mia vita me la immagino con delle soddisfazioni in più nella ginnastica, magari fare un campionato assoluto, oropeo!.

  • Anna
    Posted at 22:33h, 19 February Reply

    Ciao Veronica sabato si aprirá la sezione #desiderimoamoroso in cui condividiamo la nostra passione per Alsssandra, le nostre frasi, com’e entrata a far parte della nostra vita!

  • Veronika
    Posted at 07:56h, 20 February Reply

    Il mio desiderio più grande che ho da 6 anni è di passare almeno una giornata intera con Alessandra Amoroso! Ha reso la mia vita bellissima! Grazie a ogni suo sorriso, a ogni suo sguardo, a ogni sua emozione, a ogni sua canzone cantata! Non ho mai incontrato e visto Alessandra, ma sono fissa a guardare foto e video. Adoro Alessandra non perché è una artista famosa, ma per il suo carattere! Per la grande ragazza che è, adoro la sua sincerità, spontaneità, sensibilità, dolcezza, simpatia, proprio per la persona che è, e io vorrei essere proprio come lei, poi in più è una bravissima cantante che la rende d’avvero unica, ma la cosa che l rende così tanto speciale e importante per me è il carattere, la persona che è!!!❤️❤️ Spero con tutto il mio cuore che questo mio grande desiderio un si possa realizzare!! Grazie! Veronika
    Questo è il mio desiredio che inviai il 13 febbraio! Spero con tutto il mio quote che mi si realizzi! Ad Ale gli voglio d’avvero un bene che non riesco a quantificare! Aldilà dell’artista che si è fatta! Grazie un bacio! ❤️

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Facebook Iconfacebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram