Fatu Keyra Kone, Invita a Non accettare i Matrimoni forzati

22 Mar Fatu Keyra Kone, Invita a Non accettare i Matrimoni forzati

Fatu Keyra Kone è una ragazza della Costa D’Avorio di 23 anni, lei non ha vissuto personalmente  il matrimonio forzato e precoce, ma è a conoscenza del fenomeno. Fatu non accetta che nel nuovo mondo così evoluto la vita della giovani donne sia decisa dalla propria famiglia e data in sposa a uomini “sconosciuti”.

Fatu, afferma: ” Le ragazze di molti al Paese al mondo vengono costrette ad unirsi in matrimonio per ignoranza, pensano che sia un fatto culturale, ma lo sappiamo tutti e, lo sanno anche loro che non è così. Altrimenti, non proverebbero timore e vergogna nel raccontare fatti simili; anche gli uomini nascondono la realtà. Io ne parlo ed alzo la voce, perchè desidero diffondere il messaggio, sensibilizzando tante comunità. Sono vite che si perdono in schiavitù e privazioni. L’altro giorno ho assistito ad un fatto incredibile, ho sentito dire ad un uomo che stava andando a prendere un ragazza in sposa nel suo Paese d’origine che doveva fare in fretta, non doveva proseguire nel seguire la scuola, inevitabilmente si sarebbe istruita e magari si sarebbe ribellata all’unione forzata.

Tutto questo non deve più accadere”, conclude Fatu.

3 Comments
  • Sarah Z
    Posted at 16:35h, 22 March Reply

    È davvero un messaggio importante e purtroppo se ne parla poco. Grazie per averlo condiviso con noi. #DESIDERIAMO

  • Protea, Associazione per la tutela dei diritti umani, Italia
    Posted at 18:52h, 22 March Reply

    Molti Paesi si stanno attrezzando per lottare contro questa terribile realtà e lo stanno facendo soprattutto molte donne in politica elevando l’età anagrafica del matrimonio legale.
    Di fatto però non è sufficiente la legislazione, ma condivido che bisogna lavorare con campagne informative, perché in età precoce vengono compiuti matrimoni tradizionali eludendo quindi la legge.
    La vera sfida di alcuni Paesi infatti è l’applicazione della legge e ” l’alfabetizzazione sui diritti delle donne”.
    Grazie Giorgia per ciò che fai, grazie a tutte le ragazze che decidono di lottare per se stesse e per le donne che non hanno voce.
    Grazie per aver condiviso con tutti noi i tuoi messaggi sui diritti umani e delle donne
    Sara
    #desideriamo

  • AF
    Posted at 14:51h, 31 March Reply

    Fate Keyra Kone, è una splendida giovane donna che chiede ciò che le spetta per diritto di nascita, la libertà di disporre della sua vita come individuo indipendente e responsabile. La vita è un dono immenso che appartiene a chi lo ha ricevuto. Nessuno ha il diritto di possedere né di disporre a proprio piacimento o interesse della vita di qualcun altro. Le donne , nella loro complementarietà con gli uomini, hanno gli stessi diritti esistenziali e , in una società civile, vanno protette e tutelate. Le religioni con i loro credo e i loro dogmi appartengono alla cultura dei popoli. La religiosità verso i valori della vita è universale e ne afferma la sacralità. Giorgia la posizione di Fate la rende grande e coraggiosa. Ogni donna ha il diritto, acquisito con la nascita ,di poter scegliere e non il dovere di subire imposizioni che possono diventare violente e contro i principi sacrosanti della vita stessa.

Post A Comment

*

Help The Wishwall Foundation to continue its life changing efforts.
Facebook Iconfacebook like buttonYouTube IconTwitter Icontwitter follow buttonCheck Out Our InstagramCheck Out Our Instagram